La resa luminosa dei display è espressa in candele per metro quadrato (cd/m²).

Luminosità richiesta per display pubblici (in sale conferenze, aree pubbliche, ecc.):

Fondamentalmente, le stesse regole relative alla proiezione, si possono applicare alla luminosità necessaria per i display. Secondo le norme DIN19045, la luminanza (in lumen) dell’immagine mostrata dovrebbe essere 5 volte superiore alla luce ambientale (differenza di luminosità). È quindi ancora una volta importante misurare la luminosità dell’ambiente nel luogo di utilizzo in varie condizioni (luce naturale, luce artificiale, giornate di sole, ecc.).

Nella tabella seguente abbiamo fornito i valori lumen corrispondenti e la luminosità ambiente massima consigliata per i livelli di luminosità più importanti per i display.

Luminosità Display 380 cd/m² 500 cd/m² 700 cd/m² 1.500 cd/m²
Corrispondenza Lumen 1.230 Lumen 1.570 Lumen 2.200 Lumen 4.700 Lumen
Luminosità Ambientale max. Fino a 300 lux Fino a 400 lux Fino a 600 lux Fino a 1.000 lux

Come semplice regola pratica, è possibile applicare:

Luminosità ambientale in lux +100 = cd/m² necessaria per il display.

Esempio:
Luminosità ambientale in una sala conferenze = 200 lux.
Il display dovrebbe offrire una luminosità di almeno 300 cd/m².