LCD è l’acronimo di Liquid Crystal Display. Tale liquido è intrappolato fra due superfici vetrose provviste di numerosissimi contatti elettrici con i quali poter applicare un campo elettrico al liquido contenuto: prima che il campo elettrico sia applicato, la luce può passare attraverso l’intera struttura e, a parte la porzione di luce assorbita dai polarizzatori, l’apparecchio risulta trasparente; quando il campo elettrico viene attivato le molecole del liquido si allineano parallelamente al campo elettrico, limitando la rotazione della luce entrante.
Si tratta di una tecnologia di tipo trasmissivo a valvola di luce: la luce bianca viene filtrata (ovvero sia, viene variata la quantità di luce che transita attraverso il dispositivo) ottenendo la scala dei grigi, mentre i colori vengono ottenuti semplicemente filtrando la luce bianca.

Contattaci e Scopri tutta la nostra gamma di dispositivi LCD