Termine inglese per esprimere il guadagno luminoso delle superfici di proiezione. Il fattore di guadagno indica la forza con cui la luce incidente viene riflessa nell’ambiente.

Le immagini proiettate in ambito aziendale di solito hanno un fattore di guadagno compreso tra 1,0 e 1,5. A 1,0, viene riflessa la stessa quantità di luce che viene proiettata sullo schermo, a 1,5 la quantità di luce riflessa è di 1,5 volte maggiore rispetto a quella proiettata.

Gain 1

Con un fattore di guadagno più elevato, l’emissione di luce mancante può essere compensata solo entro determinati limiti, poiché maggiore è il fattore di guadagno, più stretto è l’angolo di visione e maggiore è il rischio di aree di maggiore luminosità sullo schermo.

Gain 2