La lente di proiezione va scelta in base alle dimensioni dello schermo selezionate o alla distanza focale: calcolare la distanza di proiezione ideale e stabilire le dimensioni dello schermo in base all’ambiente è fondamentale per la buona riuscita di una videoproiezione.
La lunghezza focale (‘f’) della lente è la distanza di un punto focale (‘F’ o “messa a fuoco”) dal punto principale (‘H’) sulla lente ad essa assegnato: essa è generalmente indicata sulle brochure o schede tecniche del videoproiettore con la sigla ‘f’ ed è espressa in mm.

Il rapporto tra la dimensione del chip (LCD o DLP™) e la lunghezza focale della lente è uguale al rapporto tra la dimensione dell’immagine e la distanza di proiezione.
Ciò consente di calcolare le dimensioni ottenibili dell’immagine (data la distanza) o la distanza richiesta (date le dimensioni dell’immagine) in base alla lunghezza focale dell’obiettivo.

La formula di calcolo è:
Lunghezza focale: larghezza del chip = rapporto lente

Esempio di calcolo. Chip = 0,7 pollici (4:3) / lunghezza focale f = 23mm.-27,6 mm
0,7 pollici x 2,54 = 1,788 cm. (diagonale del chip)
1,788 cm. x 0,8 = 1,4224 cm. o 14.224 mm. (larghezza del chip)
23 mm. / 14,224 mm. = 1,6
27,6 mm. / 14,224 mm. = 1,9

Rapporto di proiezione della lente = 1,6 – 1,9:1

Contatta i nostri consulenti per organizzare al meglio le tue videoconferenze