DisplayPortDisplayPort è uno standard di connessione VESA (Video Electronics Standards Association), digitale e senza licenza per la trasmissione di segnali video e audio.

Perché DisplayPort?
Per i produttori di dispositivi video, DisplayPort è uno standard di connessione interessante perché può essere utilizzato senza dover pagare royalty, con una conseguente riduzione dei costi di produzione. La connessione è notevolmente più piccola di una connessione DVI e dispone anche di piccoli tasselli di bloccaggio (contrariamente a HDMI) – questo garantisce una connessione stabile (senza viti come nel caso delle connessioni VGA o DVI).

DisplayPort versione 1.1 o successiva è compatibile anche con i segnali VGA, DVI e HDMI attraverso l’uso di adattatori. Inoltre, la trasmissione dei segnali digitali è maggiormente protetta da interferenze di tipo elettromagnetico. Con cavi di lunghezza ridotta (fino a 2 m) la velocità è di 4 canali dati x 2,7 Gbit/s (max. 10,8 Gbit/s). In caso contrario la connessione torna automaticamente a 1,62 Gbit/s per canale (sufficiente per la risoluzione Full HD). A seconda della qualità dei cavi utilizzati, dovrebbero essere possibili lunghezze fino a 15 m. con risoluzione WUXGA.

La versione più recente di DisplayPort è la 2.0 che supporta un’ampiezza di banda di 77,4 Gbit/s e la risoluzione 16K (15360×8460 pixel) con tecnologia HDR a 60 Hz compressione DSC o a 10k senza compressione

La trasmissione dell’audio, così come il trasferimento delle caratteristiche del monitor, avviene tramite una linea ausiliaria. DisplayPort di solito supporta HDCP e può controllare direttamente il dispositivo di output (display).

DisplayPort sta diventando il nuovo standard per la connettività digitale?
Poiché DisplayPort è significativamente più economico per i produttori, si può presumere che questa connessione si affermerà nel settore.

Fonte e ulteriori informazioni su wikipedia.org